Relitti

 
"Tutto, laggiù, è armonia e bellezza, lusso, calma e voluttà." - Charles Baudelaire

 

Grazie all'ottima logistica e alla sua flotta, il Nautilus vi offre la possibilità di esplorare numerosi relitti della zona, sia ricreativi che prettamente tecnici. Alcuni di questi, come la nave romana, l'Atlantide, il Tirpitz e il Ravenna, sono rivolti soltanto a subacquei in possesso di brevetti trimix, mentre gli altri possono essere visitati sia in configurazione ricreativa che in configurazione tecnica. 

Le immersione tecniche vengono svolte a bordo delle comode imbarcazioni Cardellino e Fondale Blu; con quest'ultima, particolarmente veloce, si riescono a raggiungere anche i siti più lontani in breve tempo. Le barche sono allestite con backup di miscele decompressive, kit O2 e primo soccorso, doppio trapezio per la decompressione (a 6 e 21 metri) e subacqueo di assistenza alle quote di cambio gas. A bordo potrete contare sulla presenza di assistenti di superficie pronti a intervenire e in grado di gestire tempestivamente le emergenze.  

Per le descrizioni dei relitti cliccate sui box qui sotto: 

Aereo FIAT BR 20
Aereo FIAT BR 20

Nave romana di Imperia
Nave romana di Imperia

Bettolina Armata
Bettolina Armata

Cycnus
Cycnus

Atlantide
Atlantide

Tirpitz
Tirpitz

Ravenna
Ravenna

Nave romana di Santo Stefano
Nave romana di Santo Stefano